fbpx

L’illuminazione è uno degli elementi d’arredo più importanti e caratterizzanti di una casa, eppure spesso non le viene dedicata la giusta attenzione.
Oggi vogliamo rimediare a questa ingiustizia suggerendovi 4 modi per illuminare i vostri ambienti e dare nuova luce alle vostre case!

Foto: Josh Boot

Foto: Josh Boot

Avete presente la classica sequenza da film hollywoodiano in cui una famiglia piccolo borghese è ritratta mentre consuma  la cena?
Io si,
PERFETTAMENTE.
E non tanto per la rappresentazione di un pasto americano e  nemmeno per il modello di focolare domestico fotografato; non c’entrano niente i monologhi di Kevin Spacey o il broncio degli adolescenti in cui tutti, almeno una volta nella vita, ci siamo riconosciuti.

Io mi ricordo quella sequenza per via della luce.

Cosa illumina tanto bene la tavola? Quale lampada riesce ad accarezzare in modo così sinuoso e ricercato  la mise en place dei commensali? E ancora, è questione di lampadina o di lampadario?

American Beauty, 1999

American Beauty, 1999

 

Qualsiasi sia la risposta, a scena conclusa la mia reazione è:
la voglio anch’io.

La voglio anch’io e posso averla

Si,  perché molto spesso ci si concentra enormemente sull’arredamento in senso stretto e si riserva, al contrario, pochissima attenzione all’illuminazione degli interni, sottovalutandone l’importanza dell’intensità e del posizionamento.  Bastano invece alcune piccole accortezze per ottenere risultati sorprendenti.

La lampadina con cupola argentata

A vederla spenta sembrerebbe una comunissima lampadina, la sua forza sta infatti nel gioco di luci che è in grado di creare grazie allo specchio che la caratterizza. È la soluzione ideale per chi vuole un’atmosfera calda, rilassante ed elegante. Abbinata ad un paralume a sospensione, vi permetterà di indirizzare la sua magia nel punto che preferite e chissà che non sia una tavola imbandita!

La lampadina in stile industriale

A differenza della precedente, lei si riconosce benissimo anche da spenta. La sua forma urla tre cose:  tendenza, nostalgia, stile vintage. Vi basta fare un giro veloce su Pinterest per conoscere i suoi pregi e i suoi difetti, capire qual è il suo habitat naturale e se, dunque,  potrebbe fare al caso vostro.

Il led

Ha senza dubbio i suoi vantaggi: l’estrema praticità, i consumi bassissimi e la grande potenza luminosa.
Attenzione però, Il pericolo “camera d’ospedale” è dietro l’angolo!
Un buon trucco per evitarlo è quello di abbinare questo tipo di illuminazione a soluzioni creative e di carattere, le
“ruote illuminate” – per esempio –  sono un ottimo compromesso oltreché una sintesi efficacissima di Eco-Friendship!
Anche le scritte motivazionali hanno il loro perché; se sei in fase “art attack” puoi ispirarti qui, se invece fai parte della tribù dei pigri, Seletti ti offre una ampia scelta di Letters.

Le “luci di Natale”

Altro trend degli ultimi anni, tormentone di Pinterest, competitor agguerrito di quelli che “Il Natale è una volta l’anno” , sono le lucine dell’albero perennemente accese. Quella che potrebbe sembrare una moda da adolescenti con gli ormoni impazziti è in realtà un’ottima soluzione per dar vita ad un ambiente rilassato, vibrante e decisamente cozy. Magari non illumineranno le sudate carte della vostra scrivania ma saranno senz’altro amiche e complici di un buon bicchiere di rosso dopo una lunga giornata di lavoro. E poi, diciamocelo, chi non vorrebbe Natale tutto l’anno?

Dimmi che luce vuoi e ti dirò chi sei.

Pensateci, ma non necessariamente ora; avete tutto il tempo che vi serve per scegliere il vostro tipo di illuminazione preferita; una volta deciso, però, rivolgetevi a Lampo Lighting Technology – ditta leader nel settore dal 1987 – che saprà offrirvi la soluzione più adatta riservando sempre un occhio di riguardo  al design Made in Italy

Se invece volete capire quale tipologia di illuminazione è più adatta al vostro stile, vi basta fare il nostro quiz!

 

Pin It on Pinterest