Cercavamo un modo per concretizzare un’idea e realizzare la nostra stanza. Con Biancorosso ci siamo riusciti in modo pratico, veloce ed economico. 

Dice il saggio «la casa è il vostro corpo più grande» e il corpo, si sa, è terra di conflitti per tutti: «Vorrei il naso più piccolo, i miei fianchi sono troppo larghi, potessi avere qualche centimetro in più…». Non bisogna meravigliarsi, allora, se anche la nostra abitazione subisca qualche volta  un trattamento simile: alcune stanze si arredano in un batter d’occhio, trovano – quasi autonomamente – la loro esatta sistemazione, altre – forse perché ci sono più care – si prendono il loro tempo, non vogliono farsi addomesticare, ci fanno scervellare finché non riusciamo a tirare fuori il loro meglio.

È questo il caso di Isabella e Paolo, giovane coppia di trentenni che vivono insieme da qualche anno.
Isabella ha un ottimo gusto e Paolo è un buon consigliere, lo stile della casa è il  frutto delle loro passioni; gli elementi naturali si alternano alle linee semplici dei mobili, il blu petrolio caratterizza le stanze comuni dandogli grinta e personalità e il calore del legno armonizza i dettagli di riciclo che Isabella ama valorizzare: la scala di legno, la giara dell’olio trasformata in un ampolla, le corde porta asciugamani in bagno e il tavolo della sala creato da una plancia.
Eppure c’è quell’ambiente, il nido dell’amore coniugale, che proprio non riesce a trovare una forma soddisfacente e definitiva: la camera da letto.
A differenza di tutta la casa, infatti, questa  rimase abbozzata – ferma e incastrata tra  la paura di sbagliare e il sogno di  creare un ambiente unico ed originale che li rappresentasse senza banalità.

camera da letto prima

camera da letto prima

camera da letto prima

camera da letto prima

piantina

piantina

Dopo un’attenta valutazione Isabella e Paolo si sono rivolti al team Biancorosso perché li aiutassero a realizzare  la  camera dei sogni. Lo style quiz li ha aiutati a definire con più precisione il loro stile e quella che sembrava una questione irrisolvibile si è di colpo sciolta quando la coppia ha visto il concept proposto da Federica, la nostra designer. Il cemento, i tessili rigorosamente naturali e il caldo senape li ha conquistati e la realtà virtuale li ha aiutati a visualizzare un progetto che da lì a poco non sarebbe stato più solo su carta.

Vuoi vedere la nuova camera di Isabella e Paolo? CLICCA QUI! 

 

 

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi