fbpx

Anche quest’anno il Fuorisalone di Milano si conferma vetrina di novità e progetti intraprendeti. Un’occasione accessibile a tutti per lasciarsi ispirare e travolgere dall’energia di chi il design lo ama, lo pensa e, soprattutto, lo vive.
Noi di Biancorosso abbiamo fatto la nostra parte invadendo le strade di Milano, in particolare Via Tortona, a passo di danza!

La Milano Design Week si è conclusa e con lei il Fuorisalone 2018. Come ci si aspettava è stata un’edizione intensa, ricca di novità di cui vi avevamo parlato qui.
Secondo Il Sole 24 ore, Salone e Fuorisalone hanno registrato quest’anno il record di visitatori. La vittoria però non riguarda solo la quantità ma anche la qualità perché, stando ai dati raccolti, sono stati tantissimi gli operatori nazionali ed internazionali del settore a visitare Milano la scorsa settimana. Numerosissimi, comunque, anche i “semplici”  amatori ed appassionati!
Quelli che si trovavano a Milano avranno potuto respirare a pieni polmoni l’aria di festa della città, per quelli che non c’erano (ma avrebbero tanto voluto esserci) Il Post che ha raccolto qui le migliori foto dell’evento.

Se il Salone è il padre morigerato, il Fuorisalone è il figlio ribelle

Seguedo questa teoria non c’è da stupirsi leggendo i commenti a caldo che raccontano di un Fuorisalone scoppiettante, che non si è fatto mancare niente (ma proprio niente!), nemmeno un Funeral Party  per presentare POTALOVE, la Funeral collection firmata Rosalba Piccinni (PORAFIORI), che rivoluziona il design della morte.

In generale, però, la parola d’ordine del Fuorisalone 2018 è stata ‘sostenibilità’.

Per dimostrare la fortunata teoria del “less is more” Leonardo Di Chiara ha raccontato la sua esperienza di vita in una casa di appena 9 mq.
Stefano Boeri, uno degli architetti italiani più apprezzati nel mond, ha parlato del design per il pianeta del futuro cioè Marte, ospitando, nella mostra space&interiors,  una selezione di progetti di architettura e interior design che anticipano il futuro dell’abitare.
Sullo stesso filone è La casa dei Millennials, la mostra-istallazone di ElleDecor dove sono state messe in scena le generazioni comprese tra i 20 e i 40 anni per far conoscere il loro rapporto con l’abitare e la loro relazione con il mondo.

E Biancorosso? Vi avevamo detto che avrebbe travolto il Fuorisalone con la sua energia e così è stato!

Fin dal primo giorno della Milano Design Week la città ci ha visti sparsi lungo le sue strade per far toccare con mano il nostro lavoro e far provare, a chi ne avesse voglia, il brivido della realtà virtuale attraverso i nostri visori. I più coraggiosi hanno scoperto con il nostro style quiz quel è lo stile che più li rappresenta e come migliorerebbero, quindi, i propri spazi abitativi.

 

Ma la sorpresa in assoluto più grande è stata il flashmob!

Sabato 21 Aprile una squadra di bravissimi ballerini ha movimentato Via Tortona al ritmo di un’originale versione di Una vita in vacanza.
Palloncini, scintillio e tanta ma tanta energia per mostrarvi una nuova idea di design, il design come non l’avete mai visto!

 

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi